Benevento, brusco risveglio: ko a Frosinone e vetta più lontana

277

Malessere diffuso, cocci e detriti seminati tra la testa e il cuore. Perché il Benevento ci ricasca, cade a Frosinone (2-0 per i padroni di casa il finale) e rischia di perdere il treno che porta alla promozione diretta. Incassa e rimugina la Strega, soprattutto sugli scompensi di una squadra che allo ‘Stirpe’ non è praticamente mai entrata in partita. Scelte tecniche discutibili, sicuramente, ma anche atteggiamento troppo morbido da parte della formazione sannita, cosa che diventa peccato mortale quando poi vengono associati alcuni banali errori. Un film già visto in stagione che si ripete anche a Frosinone dove i sanniti rimediano una sconfitta che fa male. E che potrebbe fare ancora più male oggi, se Pisa e Cremonese dovessero vincere: in tal caso il ritardo dalla promozione diretta diventerebbe di sette punti.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia