Montesarchio – Primo giorno di scuola tra applausi e palloncini per Dascha, bimba scappata dalla guerra

490

È stato un momento toccante, commuovente quello che si è consumato nella mattinata di ieri a Montesarchio. Primo giorno di scuola per la piccola Dascha, bimba ucraina appena arrivata in Italia è che ieri è stata accolta presso il primo Circolo, riferimento guidato dalla Dirigente scolastico Maria Rosaria Damiano. Momento di forte suggestione, come detto, che ha visto incrociarsi, da una parte, le esperienze di una piccola fuggita dalla guerra, che di punto in bianco ha dovuto abbandonare i suoi affetti, la sua casa, la sua quotidianità, la sua terra, e, dall’altra, l’empatia dei coetanei, sicuramente più fortunati di lei, che l’hanno abbracciata accogliendola immediatamente come fosse stata, da sempre, con loro.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia