Carcere minorile di Airola, pm chiede arresto della vicedirettrice per corruzione: no del Gip

1141

Il pubblico ministero della Procura di Benevento Assunta Tillo, aveva chiesto la restrizione ai domiciliari a carico di Mariangela Cirigliano, vicedirettore nonché responsabile dell’Area amministrativa dell’Ipm di Airola. Il Giudice per le indagini preliminari Gelsomina Palmieri, tuttavia, ha detto no ritenendo non sussistente tale esigenza cautelare rispetto a fatti alquanto datati. Una “opposizione” che ha portato, quindi, la Procura a proporre appello al Riesame nella reiterazione della richiesta dei domiciliari.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia