Appalto truccato, il procuratore Policastro: “Tangenti dissimulate da fatture fasulle”

838

“Le indagini sono partite da una dazione corruttiva da parte di altro membro della stessa famiglia dell’imprenditore beneventano destinatario della misura cautelare a favore di un dipendente dell’Anas e sono proseguite mediante ulteriore attività tecnica nei confronti del gruppo imprenditoriale” così il Procuratore Aldo Policastro nella ricostruzione fatta ieri mattina in conferenza stampa.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia