Carboni attivi, cambia l’iter per purificare i pozzi di Pezzapiana: salta la Conferenza dei servizi, Gesesa chiede parere a Palazzo Mosti ed Eic

376

La vicenda della contaminazione da tetracloroetilene dei pozzi di Pezzapiana può essere risolta, secondo Gesesa, con la localizzazione di una moderna tecnologia di filtrazione a carboni attivi: c’è già il progetto definitivo per realizzare l’impianto per il quale è stato richiesta un finanziamento alla Regione.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia