Montesarchio, ladri di cucce si pentono e le riconsegnano a pezzi

526

C’erano una volta i ladri di biciclette. Che, in tutta onestà, sempre “mariuoli” erano ma, rispetto a quelli attuali, facevano e ci fanno un figurone. Dai furti al cimitero passando per quelli delle piante posizionate all’esterno delle attività commerciali. E, ora, uno nuovo di cui, effettivamente, non si era mai sentito parlare.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia