Benevento, Parma e non solo: le squadre in pole della Serie B

342

Il pallone è pronto a rotolare nuovamente sui campi di calcio più belli d’Europa. Per quel che riguarda il nostro Paese, tutti i campionati, a partire dalla Serie A, stanno per ricominciare, dato che agosto si sta avvicinando a grandi passi. Tra le competizioni italiane più appassionanti c’è il campionato cadetto, che potrebbe subire uno stravolgimento in un futuro non troppo lontano. È di questi giorni, infatti, l’annuncio del presidente della FIGC Gravina che ha parlato di accorpamento di Serie B e Serie C dalla stagione 2024/2025. In attesa di capire se questo progetto avrà sviluppi o meno, concentriamoci su quelle che sono le squadre che più di altre hanno la possibilità di raggiungere la tanto sognata promozione in Serie A alla fine della stagione 2021/2022. La concorrenza è alta e, ovviamente, non si può non iniziare la nostra panoramica dalle retrocesse dello scorso anno: Parma, Benevento e Crotone.

I crociati sono i principali candidati per tornare immediatamente nel massimo campionato italiano. Le ambizioni del presidente Kyle Krause, infatti, sono importanti e prevedono, come primo step, quello di centrare subito la promozione in Serie A. Per farlo, il Parma sta cercando di mantenere, più o meno, l’ossatura della squadra retrocessa lo scorso anno, puntellando i reparti laddove utile. Tra le novità ci potrebbe essere quella di La Gumina, attaccante della Sampdoria che potrebbe arrivare in Emilia al posto di Roberto Inglese, fedelissimo di D’Aversa, neo allenatore blucerchiato e proprio ex Parma. Il tutto senza considerare il vero colpo di mercato degli emiliani: il ritorno in porta di Gianluigi Buffon, che è già sinonimo di certezza e solidità difensiva. Attenzione anche a Franco Vazquez e al gioiellino del Manchester City, Adrian Bernabé.

Anche il Benevento parte tra i favoriti per il ritorno in Serie A. Dopo il buon campionato disputato fino alla primavera dalla squadra dell’ex tecnico Pippo Inzaghi, infatti, le Streghe hanno intenzione di riprendersi ciò che gli è stato tolto nel finale di stagione. Gli aiuti potrebbero arrivare dal mercato, con i colpi Masciangelo e Calò, ma attenzione anche a qualche uscita importante come quella di Gianluca Lapadula, che è finito nelle mire di molti club europei dopo l’ottima Copa America disputata con il Perù. Leggermente più indietro, invece, secondo chi analizza le rose e conosce le dinamiche di mercato e i pronostici – ovviamente quelli che riguardano gli eventi reali e non l’offerta di scommesse virtuali – è il Crotone. I calabresi, infatti, potrebbero dover salutare uno dei protagonisti della scorsa stagione, Messias, mentre hanno già visto partire il portiere titolare di questi ultimi anni, Cordaz, finito all’Inter. La squadra resta comunque competitiva e con qualche piccolo regalo proveniente dal mercato estivo, come Ferrarini della Fiorentina, dovrebbe riuscire a rimanere nelle posizioni principali di classifica, ma potrebbe dover passare per i playoff se vuole tentare di raggiungere nuovamente la Serie A nell’edizione 2022/2023.

Tra i top club della Serie B 2021/2022, infine, non possiamo non citare il Monza. La squadra lombarda, che ha sfiorato la promozione già nella scorsa stagione, vuole centrare l’obiettivo quest’anno. Non ci sarà Mario Balotelli, volato in Turchia, ma il club di Silvio Berlusconi vuole regalare al tecnico Giovanni Stroppa un colpo importante per sostituire l’ex Milan. Il ballottaggio è tra Junior Messias e Adam Ounas, per il quale sarebbe pronta un’offerta molto importante. Altri colpi di mercato sono già arrivati con l’acquisto di Mazzitelli, Calderoli e Valoti. Nomi che potrebbero regalare la storica promozione al Monza. Infine, occhio alle favorite per partecipare ai playoff, dove figurano Brescia, Lecce SPAL e l’indomabile Cittadella, che ha sfiorato l’arrivo in Serie A lo scorso anno perdendo la finale contro il Venezia per un solo gol.