Montesarchio, Damiano chiude le ludoteche: il sindaco mette una toppa alle falle dei Dpcm

850

Il sindaco di Montesarchio, Franco Damiano, è stato costretto a mettere una toppa a quello che è un evidente vuoto normativo. Il primo cittadino, infatti, ha dovuto provvedere alla emanazione di una ordinanza – la numero 2 del 9 marzo – con la quale si dispone la chiusura di determinate categorie le quali erano state lasciate aperte dai Dpcm disciplinanti le zone rosse.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia