Amorosi, il Consiglio di Stato chiude la partita: regolare l’elezione di Cacchillo

615

Anche il Consiglio di Stato respinge le pretese avanzate dai consiglieri di opposizione Giuseppe Di Cerbo e Antonello Follo. Sono quindi regolari le elezioni amministrative del 27 maggio 2019, che consegnarono la vittoria alla civica “Per Amorosi Unita” con uno scarto di soli 8 voti permettendo a Carmine Cacchillo di essere per la prima volta, dopo due sconfitte elettorali consecutive, sindaco di Amorosi.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia