Ponte Ufita, la riapertura dopo cinque anni. Ma il sindaco di Apice diserta la cerimonia: “Opera incompleta”

958

A cinque anni dall’alluvione riapre al traffico la provinciale 34, con la chiusura dei lavori al ponte sull’Ufita, confine tra Apice e la frazione Iscalonga di Sant’Arcangelo Trimonte. E’ arrivato al capolinea un procedimento avviato dalla Provincia di Benevento (proprietario del viadotto) dopo che la piena del fiume nell’ottobre 2015 aveva messo in ginocchio un’infrastruttura già colpita dal crollo del pilone centrale a dicembre 2013. La piena, inoltre, aveva colpito anche la spalla dell’infrastruttura, dove un movimento franoso aveva portato a valle una porzione di strada. Apice, Sant’Arcangelo Trimonte e Paduli: queste le comunità più danneggiate dal lunghissimo divieto di circolazione, che hanno potuto contare su un bypass realizzato dal Genio civile.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia