Pistola con matricola abrasa in casa, resta ai domiciliari il 28enne

0
609

Resta in regime di arresti domiciliari il ventottenne Luca Saviano (difeso dall’avvocato Gerardo Giorgione), giovane finito nei guai per il ritrovamento presso il suo domicilio nel rione Pacevecchia da parte degli agenti della Squadra Mobile di una pistola (calibro 7,65) con il numero matricola abraso e più proiettili (sette).

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia