C’è la Juventus, Inzaghi si tiene i dubbi per l’attacco: Caprari in campo, poi due ballottaggi

0
392

Il solletico che dà la prospettiva è quella di un’impresa che non avrebbe precedenti. E’ per questo che in casa Benevento c’è la ferma convinzione di volerci provare, di volersi giocare tutte le carte a disposizione per provare a strappare un risultato positivo a quella Juventus che ha cannibalizzato gli ultimi nove campionati di Serie A e che punta con decisione a portarsi a casa il decimo scudetto di fila. Certo, l’avvio di stagione non ha messo in mostra una formazione disinvolta e convincente come in passato, ma nonostante tutto l’undici bianconero va temuto e affrontato col piglio giusto, perché comunque sostenuto da una straordinaria miscela di virtù tecniche e mentali. Virtù che il Benevento dovrà tentare in qualche modo di limitare, se vuole rendere realtà il sogno di fare uno sgambetto a Cristiano Ronaldo e compagni.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia