Caso di contagio a Ponte, scoppia la polemica: “Il Sindaco non mi ha messo in quarantena”

0
1814

Riesplode la polemica politica. L’opposizione torna alla carica svelando un fatto che sta gettando la comunità locale nel panico. “Avevamo deciso di interrompere la nostra azione politica, che evidenziava le pesanti incapacità amministrative, per provare a creare un’asse “solidale” e, quindi, ricomporre un dialogo con la maggioranza. Ma abbiamo immediatamente evidenziato che non c’è peggior sordo di colui che non vuole sentire. Questa volta non siamo qui a tirare le orecchie al sindaco Marcangelo Fusco e al suo ‘attento’ vicesindaco Fabrizio Boscaino. Quanto da loro fatto non può certamente essere “purificato” da una punizione faccia a muro dietro la lavagna. Adesso siamo qui, a gran voce, a chiedere alla maggioranza di riconoscere i suoi errori e trarne le dovute conseguenze. La loro colpa è la oggettiva superficialità, anzi la manifesta incompetenza”. Scrivono Achille Antonaci, Domenico Scrocco e Pietro Stefanucci.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia