Concerti di Ghali e Geolier annullati, l’agenzia bussa al Comune: deve pagare 67mila euro. Risposta entro il 26 ottobre o sarà contenzioso

0
557

Torna a materializzarsi lo spettro del pagamento di una penale per i concerti dei rapper Geolier e Ghali che prima furono messi in agenda per l’edizione estiva di Città Spettacolo e poi furono mandati in fumo dalla paura che potessero diventare detonatori di contagio Covid. Erano in realtà filtrate notizie di una intesa, ma la Promomusic è tornata a scrivere a Palazzo Mosti.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia