Ponte, dopo il caso Covid l’attività si ferma fino al 24: a rischio il debutto in campionato

0
333

Il primo pensiero in casa Ponte, all’indomani della positività al Covid riscontrata ad un proprio tesserato, è quello di sperare che l’atleta torni quanto prima a stare bene e dunque poter condividere poi i momenti di svago e spensieratezza al fianco dei propri compagni di squadra. Intanto il club, così come riportato ieri, ha già fatto sapere agli organi competenti di non voler prender parte all’esordio della Coppa campania in programma domenica prossima (27 settembre) in casa del Manocalzati.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia