Rubriche – Da Benevento iniziò l’epopea dei Gerosolimitani

0
689

Spulciando tra le curiosità del passato facciamo tappa verso la zona di Ponticelli dove esiste una chiesa dedicata a San Giovanni Battista: per la verità tutti la conoscono come San Pasquale e pochi ricordano che per secoli ha costituito il punto di forza dei Cavalieri Gerosolimitani nel Sannio. E forse ancor meno sanno che proprio a Benevento papa Pasquale II (il benedettino Rainerio Raineri, 1050 ca. – 1118) intervenne per due Sinodi, nel corso del secondo emanò il primo decreto di riconoscimento dell’Ordine dei cavalieri-monaci di San Giovanni: una comunità guidata dall’amalfitano fra’ Gerardo Sasso (1040-1120) che aveva promosso in Terra Santa un ospizio (o ospedale) per alloggiare i pellegrini. Da tale iniziativa nasceva l’Ordine equestre di Gerusalemme (perciò indicati pure come Gerosolimitani, Giovanniti o Ospitalieri), in seguito passato a Rodi e infine a Malta.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia