Norme anti-contagio, aumentano i controlli: nel mirino assembramenti in luoghi chiusi, accesso contingentato nei locali e l’uso di mascherine

0
263

Inevitabile ricaduta locale di una questione nazionale: la necessità valutata dal Ministero dell’Interno di reagire ad un eccessivo e diffuso rilassamento sull’applicazione dei protocolli di prevenzione per ridurre il rischio di contagi da Sars-Cov-2. Direttiva del Viminale alle Questure per avviare controlli diffusi in tutti i siti che sono a rischio potenziale e in tutte le occasioni ‘sociali’ che presentino pericolo potenziale: dunque la movida.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia