Comunità montana del Fortore, il neopresidente Sacchetti: “Nessun agguato, io sostenuto da sette Sindaci”

0
468

Dopo il ribaltone alla Comunità montana del Fortore, parola al nuovo presidente eletto, Sacchetti: «Nessun ribaltone. Io parlerei semplicemente di elezione dei nuovi organi, non di sfiducia. Cioè di un momento autenticamente democratico, non di crisi o di un atto politico ostile nei confronti del Presidente uscente e della giunta. Momento democratico della vita amministrativa della Comunità Montana».

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia