Movida, scatta la tolleranza zero. Il malcontento dei gestori dei locali: “Pronti a chiudere”

543

Dopo la decisione del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza sulla movida in Prefettura per controlli più severi e tolleranza zero verso condotte non conformi ai protocolli sanitari, come assembramenti e mancato uso delle mascherine all’aperto, cresce il malcontento degli esercenti rispetto a difficoltà operative dopo i mesi del lockdown ed una ripresa che sta vivendo fasi alterne dipendenti dal contesto esterno.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia