Operaio Samte minaccia di darsi fuoco: tensione alle stelle tra i dipendenti della società da tempo in ginocchio

612

E’ tornata a surriscaldarsi la vertenza degli addetti dello Stir di Casalduni, impianto ormai chiuso da quasi due anni, con una nuova protesta estrema di un dipendente che ha minacciato di darsi fuoco. Si è presentato ieri con una tanica di benzina di fronte all’ingresso della sede amministrativa della Samte, la società provinciale in liquidazione, che gestiva le attività ciclo rifiuti per la Provincia di Benevento.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia