Ceppaloni – Suolo pubblico, sì all’esonero del pagamento

0
347

“Una lettura logico-giuridica della norma consente di esentare dalla tassa per l’occupazione di suolo pubblico non solo gli ampliamenti ma anche le nuove concessioni richiesta dal 1° maggio al 31 ottobre 2020”. Con questa premessa l’amministrazione comunale di Ceppaloni ha deciso di alleggerire la pressione del fisco locale.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia