L’emergenza migliora la qualità dell’aria in città

519

Dati molto positivi per il mese di marzo, per quanto riguarda la qualità dell’aria nel capoluogo sannita dove nelle scorse settimane, in virtù del dispositivo contenimento spostamenti ‘Resto a casa’, c’è stato non solo un netto calo delle concentrazioni di monossido di azoto (riscontrato anche nelle zone costiere campane), ma anche una forte riduzione delle polveri sottili, laddove invece nelle città costiere non si registrano variazioni significative.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia