Furti in casa, l’escalation continua: colpo a segno, poi minacce di morte alla vicina insospettita dai rumori

0
1894

Portano via orologi e gioielli e, ancora una volta, prima di darsi alla fuga minacciano di morte un testimone. Resta alta l’allerta nel Medio Calore, preda di un numero crescente di furti in casa. Il fenomeno non sembra attenuarsi nonostante molti episodi si verifichino nelle stesse zone e in orari simili. Sul finire del 2019 le denunce delle vittime si sono concentrate a San Martino Sannita, sia nelle frazioni più isolate che a San Giacomo. A San Giorgio del Sannio – ne abbiamo parlato sulla pagina di ieri – le incursioni si sono concentrate nelle ultime settimane tra via Fontanaisi e via Bosco Lucarelli; ma anche contrada Iannassi e Cubante, territori rispettivamente di San Nicola Manfredi e Calvi, sono stati teatro di diversi raid. All’elenco bisogna aggiungere San Nazzaro.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia