Consiglio, contestata incompatibilità a Delia Delli Carri: partita la procedura, così Mastella può recuperare la maggioranza assoluta

740

Incompatibilità con la carica di consigliere comunale per alcuni ruoli di vertici rivestiti nel campo dell’accoglienza dei minori e del terzo settore. E’ ciò che la segreteria generale di Palazzo Mosti e la presidenza del Consiglio contestano a Delia Delli Carri che ieri si è vista recapitare la mail di posta certificata con la quale le viene addebitato una condizione ostativa alla prosecuzione del suo mandato amministrativo. A mettere in moto il procedimento è stata una soffiata, la segretaria Maria Cotugno scrive infatti che l’eventuale incompatibilità “le è stata segnalata”. Dunque né una indagine del Comune, né una autodenuncia della consigliera, ma una spifferata.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia