Tribunale, disagi per le udienze: avvocati e testimoni in fila fuori dalle aule giudiziarie

487

“Paura e psicosi dilaganti per il corona virus: in Tribunale porte chiuse agli avvocati e non solo. Le udienze si svolgono singolarmente ed i giudici mantengono gli interlocutori a debita distanza. Difensori, parti processuali, testi, consulenti et cetera ammassati fuori dall’aula, senza alcuna precauzione e distinzione di età, sesso e condizioni fisiche. Situazioni del genere, che denotano una assurda disparità di trattamento, devono essere stigmatizzate con un’astensione dalle udienze condivisa da tutti i cittadini”. La testimonianza di una situazione di disagio è stata resa con nettezza e franchezza da parte dell’avvocato Vincenzo Sguera.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia