La messa ai tempi del coronavirus: acquasantiere vuote e niente segno della pace

575

“Di fronte al diffondersi del Covid-19 (Coronavirus), al clima di apprensione che ne è scaturito, facendo propria l’esortazione della Conferenza Episcopale Italiana, la Chiesa beneventana esprime la volontà di una piena collaborazione con le competenti Autorità dello Stato e della Regione per contenere il rischio epidemico. Nel contempo parroci, amministratori parrocchiali e rettori di chiese non parrocchiali, pur tenendo conto della serietà della situazione, che non può essere minimizzata, sono invitati a stemperare il clima di paura, e perfino di panico, che sta diffondendosi”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di domani – Acquista qui la tua copia