Palazzo Mosti, la mozione di sfiducia rischia di naufragare: l’iniziativa dei 5 Stelle non convince pattisti e gruppo Pd

647

Per approdare in Consiglio comunale occorrono tredici firme, ma ad oggi la mozione di sfiducia depositata dal gruppo del Movimento Cinque Stelle resta ferma al palo. Per ora l’ha firmata la consigliera Anna Maria Mollica. Oggi la seguirà a ruota la compagna di gruppo Marianna Farese che è stata fuori città. Per il resto però l’iniziativa pentastellata non fa proseliti e non decolla. I consiglieri di Patto civico fanno filtrare che non sottoscriveranno l’iniziativa. Non c’è stato ancora un confronto dentro ‘Cittadini protagonisti’, ma l’orientamento è attendere l’approdo in Aula del Bilancio di previsione per una vera resa dei conti.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di domani – Acquista qui la tua copia