Gatto seviziato ad Airola, si muove la politica: “Un gesto che non può rimanere impunito”

722

«Dopo i recenti episodi di violenza posti in essere nei confronti degli animali è ora che si prenda coscienza di come sia stringente mettere parola fine all’odioso fenomeno dei maltrattamenti». Così i consiglieri comunali di opposizione di «Io sto con Airola», Antonietta Bernardo e Gennaro Falzarano. «Servono controlli più rigidi e pene più severe per fermare i responsabili di tali atti – così i due – che, troppo spesso, rimangono senza un nome.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia