Crisi al Comune, Mastella: “Cospirazione di traditori”

0
390

La cospirazione. Il Sindaco bolla con questa parola le trame politico-consiliari che hanno prodotto la crisi politica al Comune di Benevento. A Palazzo Mosti non c’è più una maggioranza e il Sindaco appare ora decisamente determinato a decretare la fine della corsa e a portare la città di Benevento al voto per le comunali con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale del 2021. Lo scenario attuale prevede le dimissioni alla fine del mese, probabilmente già il 30 gennaio, 48 ore dopo la visita di Mattarella in città e poi venti giorni di break prima che le dimissioni divengano veramente operative e si abbia lo scioglimento del Consiglio comunale.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia