San Giorgio del Sannio – Comune in affanno, cresce l’esposizione con la banca

957

L’esposizione con la banca nel 2020 potrebbe crescere ancora. E’ il dato che emerge dalla delibera approvata dalla Giunta di San Giorgio del Sannio (la numero 1 del 2020), che corregge al rialzo la cifra fissata con un precedente atto licenziato lo scorso 10 dicembre. In quella data infatti sindaco e assessori si erano riuniti per fissare il tetto limite dell’anticipazione di tesoreria, fissato a quota 1.689.574 euro, e dunque diminuito rispetto ai 2 milioni di euro del 2019. Un dato importante, dal momento che l’indebitamento con gli istituti di credito – benché strumento sfruttato da tutti i Comuni – a San Giorgio era diventata una delle spie legate alla sofferenza del bilancio.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia