Coda resta nel limbo, il Benevento affonda il colpo per l’attaccante: contatto con la Spal per Moncini

1191

Tante carte sul tavolo e una giocata che non è ancora in canna. Il Benevento si avvicina con calma ai giorni dell’affondo, quelli che dovrebbero portare alla definizione della prima trattativa in entrata del mercato invernale. Nel mirino di Pasquale Foggia ci sono un difensore centrale e un attaccante, ed è principalmente su quest’ultimo che si sta concentrando l’attenzione del direttore sportivo del club giallorosso. A spingere verso l’accelerata in questa direzione, c’è l’ingarbugliata situazione contrattuale di Massimo Coda. L’intesa sul rinnovo del contratto in scadenza a giugno appare lontana e, a questo punto, il Benevento si trova davanti a un bivio: tenere il bomber di Cava de’ Tirreni fino a fine stagione, col rischio di perdere a parametro zero un giocatore sul quale sono stati investiti tre milioni di euro tre stagioni fa, oppure lasciarlo partire a gennaio, per incassare almeno qualcosa. Quella dell’addio, infatti, è un’ipotesi che non può essere esclusa ed è anche per questo che il club di via Santa Colomba si sta orientando verso un innesto nel reparto avanzato.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia