Nodo assunzioni sul tavolo dell’ultima Giunta del 2019: ok a 38 nuovi ingressi, rinviati quelli legati al concorsone

583

A Palazzo Mosti l’ultima riunione dell’anno è per sistemare la grana dei nuovi contratti. Tra istruttori amministrativi e tecnici, un archivista informatico e un contabile (tutte figure di categoria C e D) e procedure di stabilizzazione occorrerà fare posto a 38 nuovi posti di lavoro a cui vanno ad aggiungersi le diciannove figure che devono essere messe sotto contratto dopo l’espletamento della procedura di mobilità. Tutti vanno messi sotto contratto da gennaio 2020. Una infornata su cui avevano frenato però i Revisori dei Conti, mettendo in dubbio, tra le altre, cose che il Comune potesse esporsi con un numero così alto di assunzioni. Stamane, pure in assenza del sindaco Mastella che resterà in convalescenza fino all’Epifania, dunque la segretaria Cotugno coordinerà una riunione di Giunta cui parteciperà anche il dirigente Verdicchio, delegato al Personale e autore delle procedere.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia