Il futuro del Consorzio agrario, irrompe la Confederazione agricoltori: “Giù le mani dalla cantina”

598

Sul ‘collo di bottiglia’ che ha portato la Falanghina in giro per l’Italia, non si gioca. Si fa invece sul serio, con strategie commerciali che s’incrociano e battaglie tanto legittime quanto aspre. Dopo l’inchiesta de Il Sannio Quotidiano, che ha svelato anche il concreto interesse di Cecas (che ha in seno la coop vinicola ‘Vigne Sannite’) per scalare il Consorzio col fitto d’azienda, la Confederazione agricoltori alza la voce e non solo mostra di aver condiviso la battaglia del deputato Maglione ma quanto paventa il rischio di speculazioni e ‘contaminazioni’. E viene alla luce un sotterraneo redde rationem, intorno all’ente di via XXV luglio, tra le sigle più importanti del mondo agricolo sannita.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia