Paralisi natalizia, la Cantina del Taburno rischia il collasso

1304

Gli spumanti, le falanghine, i rossi e le grappe della Cantina del Taburno ferme nei magazzini per la completa paralisi in cui è precipitato il Consorzio agrario di Benevento, dal giorno in cui il Mise ha revocato la commissaria Rettino. Ad aggravare la situazione, c’è il fatto che il black out nelle ordinazioni, inevitabile in assenza di un vertice amministrativo a via XXV luglio, si concentra proprio nel periodo a ridosso delle feste di Natale, quando, come noto, il consumo dei prodotti di punta della Cantina del Taburno subiscono una impennata.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia