Il Benevento non si guarda le spalle: in un mese ha fatto il vuoto

0
231

Un mese di convinzioni e consapevolezze, tra la necessità di allungare e la voglia di scappare, senza bisogno di voltarsi. Tre vittorie ed un solo pareggio per la capolista nel mese di novembre appena concluso: dieci punti in quattro partite, ad un passo dalla perfezione in termini di classifica. Tre 2-0 contro Empoli, Crotone e Venezia: un avversario duro a morire e due candidate per la vetta regolate senza diritto di replica. Un solo pareggio ed un solo gol subito, quello spettacolare messo a segno da Calò nel derby di Castellammare, concluso poi sull’1-1. Tante fotografie della fuga giallorossa, maturata nel giro di quattro gare: merito della truppa di Inzaghi, capace di raccogliere praticamente il massimo nonostante gli ostacoli e sfruttando i demeriti delle avversarie.

IL RENDIMENTO DI NOVEMBRE

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia