Sannio Falaghina, malessere dei produttori

0
1490

“Ho seria difficoltà a credere alle parole dei nostri amministratori locali quando affermano con convinzione che il turismo del vino è in forte crescita. Hanno la fantasia di dire che gli alberghi e i ristoranti sono sempre pieni, che milioni di bottiglie di vino sannita vengono vendute in Italia e nei principali mercati internazionali. Insomma che questa è una filiera in crescita di giorno in giorno. Volesse il cielo. Ma purtroppo così non è se le tasche dei vignaioli sempre più vuote. Ed allora dobbiamo smetterla di essere ipocriti. Dobbiamo cominciare realmente a volgere lo sguardo verso il mondo agricolo e capire il dramma quotidiano che lo attraversa. Affermare il contrario, ed addirittura dire che la situazione è florida, è una offesa continua a chi la terra la lavora”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia