Inzaghi: “Voglio rispetto per il Benevento, espulsione inesistente”

0
262

L’espulsione di Luca Caldirola non è andata proprio giù a Pippo Inzaghi. Al termine del match con la Juve Stabia, il tecnico giallorosso evidenzia l’episodio del doppio giallo al centrale del Benevento come determinante per lo sviluppo della seconda parte del match e, di conseguenza, per il risultato finale: “Un rosso inesistente: ha preso due ammonizioni con un fallo. E’ un episodio che ha condizionato la nostra partita, perché arrivato in un momento in cui eravamo in totale controllo e probabilmente con la freschezza dei cambi avremmo anche potuto vincere. C’è molto rammarico per questa espulsione che considero quantomeno frettolosa. D’ora in poi, saremo molto vigili perché con la Juve Stabia siamo rimasti in inferiorità per mezzora, con il Perugia per 45 minuti e inoltre siamo l’unica squadra a non aver mai avuto un rigore a favore, nonostante le tante occasioni da gol che creiamo. Non vogliamo favori, ma solo giudizi equi perché così si rischia di rovinare il lavoro di mesi”.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia