Benevento, il mal di gol si aggrava: cinque reti dagli attaccanti, in B solo sei squadre hanno fatto peggio

741

Alla ricerca del gol perduto. Il Benevento continua ad avere difficoltà evidenti nel trovare la via della porta avversaria. La gara di Pescara ha confermato ciò che i numeri raccontano da un po’ di tempo: perché se è vero che quella giallorossa, anche dopo il ko dell’Adriatico, resta la miglior difesa della Serie B, è altrettanto vero che l’attacco si piazza in nona posizione nella classifica che prende in considerazione le reti realizzate. Undici finora quelle messe a segno in nove partite: di queste, meno della metà sono arrivate da chi i gol dovrebbe farli, ossia gli uomini del reparto offensivo. Il confronto con le altre squadre cadette mette ancora più in evidenza quella che rischia di diventare una patologia conclamata. In Serie B, infatti, solo gli attaccanti di sei squadre hanno fatto meno gol di quelli giallorossi: si tratta di Pordenone (2), Virtus Entella, Trapani, Salernitana, Cremonese e Cosenza (tutte ferme a 4).

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia