Via Galanti, la rivincita del costruttore: annullata la sentenza del Tar che imponeva la demolizione

843

Il pasticiaccio di via Galanti è un lungo romanzo a puntate, ma quella scritta ieri dal Consiglio di Stato è la parola definitiva. Sconfitta del Comune e vittoria per il costruttore Conca che ottiene il ribaltamento della sentenza con cui il Tar aveva condannato – rilevando un arbitrario aumento degli standard urbanistici e una modifica del progetto originariamente approvato – il costruttore alla demolizione delle opere edilizie abusive e aveva premiato la scelta del Comune di azzerare il rilascio dei titoli edificatori e la dichiarazione d’inizio attività.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia