Ipotesi Comune unico nel Medio Calore, sì dei sindaci a un primo confronto

0
339

Sì all’apertura di un confronto. La proposta lanciata dal sindaco di San Giorgio del Sannio di valutare la formazione di un Comune unico del Medio Calore ha trovato una prima sponda in tutti i tre Comuni ai quali è stato esteso l’invito. Calvi, San Martino Sannita e San Nazzaro si sono detti favorevoli a uno studio preliminare. C’è chi ha guardato alle opportunità dell’ipotesi fusione e chi invece ha invitato a guardare al passato. Come abbiamo spiegato sulla pagine di ieri i tentativi di Unione dei Comuni non hanno portato frutti in provincia e ora, per la prima volta, si sonda la costituzione di un Ente unico. Circa 14.900 abitanti: questo il potenziale peso demografico derivante dall’accorpamento di San Giorgio, 10.087 abitanti; Calvi, 2.600; San Martino, 1.280 e San Nazzaro 890 (dati dei rispettivi uffici comunali).

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia