Il Benevento sa anche soffrire: così la Strega mantiene la testa

617

Il Benevento si tiene stretto il suo trono. Anche dopo le gare della domenica, la truppa di Inzaghi mantiene la testa della classifica, quella vetta conquistata grazie al preziosissimo successo raccolto a La Spezia. Il coronamento di un cammino lineare di una squadra che non mostra il minimo segno di cedimento, che non sempre vince, non sempre brilla, ma che continua a macinare punti senza sbandare mai. Mai un approccio deludente, mai in svantaggio dopo aver giocato 630 minuti, mai sconfitto in sei giornate di campionato: il primato del Benevento non è certamente frutto del caso. Anzi, è confortato anche da altri numeri, visto che quella giallorossa resta l’unica formazione ancora imbattuta in Serie B, vanta la miglior difesa del campionato, ha tenuto la porta inviolata in quattro delle sette partite disputate finora e ha raccolto 15 dei 21 punti a disposizione, giocando tra l’altro più gare in trasferta.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia