I dazi di Trump preoccupano l’export sannita

491

Il volume dell’export dal Sannio verso gli Stati Uniti nei primi nove mesi dell’anno ha conosciuto un trend positivo come non mai, secondo il centro studi della Camera di Commercio di Milano e Monza Brianza: un trend che adesso appare oggettivamente messo a rischio dalla guerra dei dazi, ora ai nastri di partenza anche a danno delle produzioni sannite e campane a causa del via libera dato all’amministrazione Trump dalla World Trade Organization e le possibili ulteriori frizioni in caso di contro misure comunitarie. Nei primi nove mesi dell’anno in corso 5.352.988 euro di merci sannite sono state esportate verso gli Stati Uniti, contro i 4.010.231 euro dello stesso periodo del 2018, con una crescita pari al 33,5%.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia