Inzaghi: “Brucia, ma il giudizio non cambia per un gol subito su rimpallo”

606

La rabbia e la frustrazione le nasconde a fatica. Comprensibile, perché se il pari con il Pordenone poteva essere preso tutto sommato positivamente, questo con la Virtus Entella lascia invece parecchio amaro in bocca, non solo per via del gol subito a dieci minuti dal triplice fischio, ma soprattutto per l’andamento della gara che ha visto il Benevento andare in vantaggio e sfiorare a più riprese il raddoppio. Pippo Inzaghi, dunque, non può che masticare amaro per il risultato maturato nella sfida con i liguri: «Sono soddisfatto, perché la squadra ha fatto una grandissima prestazione, ha condotto la gara dall’inizio alla fine. Veder giocare il Benevento mi fa bene e mi toglie la delusione per il risultato finale».

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia