Col figlio nell’ex scuola, donna resiste allo sfratto

0
221

Una condizione sociale drammatica quella di una madre (N.A., le sue iniziali) con il figlio adolescente, costretti dalla mancanza di alternative a vivere in una struttura negli spazi del complesso della ex Scuola Sannio. Una condizione rispetto alla quale ieri agenti della Municipale di Benevento, su mandato dell’autorità, hanno avviato l’esecuzione della procedura di sfratto. Procedura poi non eseguita per la riscontrata presenza di un’altra persona all’interno del complesso, a viverci per avere un tetto piuttosto che nulla sopra la testa, e non risultante nella ordinanza sfratto, oltre altri motivi tecnici che hanno indotto al rinvio a nuova data.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia