Carcere Airola, bufera sull’omicida che va al party

0
367

Si tratta di un giovane ospitato nell’Istituto penale minorile di Airola. Condannato a 16 anni e mezzo, in primo grado (l’appello vi sarà a settembre), per omicidio. Nelle ultime ore il suo caso è al centro dell’attenzione mediatica nazionale. Perché? Perché il giovane ha fruito, a distanza di un anno e mezzo dal crimine commesso e contestatogli, di un permesso premio per festeggiare la maggiore età.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia