Bucciano, bufera dopo tre assunzioni al Comune

1297

(Ri)diventa decisamente rovente il clima politico a Bucciano. Ad alzare il livello della dialettica tra le parti, solo apparentemente tornata nelle ultime settimane a livelli fisiologici, ci hanno pensato i consiglieri di opposizione di ‘A gente ‘e Bucciano’. E ci sono andati giù davvero duro: “Parentopoli o promessopoli” il titolo del ‘messaggio’ affisso sui muri del paese ieri mattina. Nel mirino di Stefano Napolitano, Michele Benedetto e Franco Abbenante “l’assunzione di ben tre impiegati di profilo amministrativo”, ovvero di Federica Lerro, Giuseppe Perrotta e di Pamela Martini.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia