Dehors, fine dell’anarchia in città

728

Fine dell’anarchia dello spritz. Dopo indagini della Procura, sequestri dei carabinieri, ammonizioni della Soprintendenza e un impatto visivo oggettivamente non degno della bellezza cittadina, il Consiglio comunale approva le regole per gli spazi all’aperto davanti ai bar. Un lavoro lungo ma premiato da un voto quasi unanime del Consiglio: c’è anche il sì del Partito democratico, oltre quello di tutta la maggioranza. I Cinque Stelle optano per l’astensione.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia