Il gambiano si difende: “Ma quale rapina, ho subito avances sessuali”

0
982

Carnefice o vittima? Accusato di rapina lunedì sera Ceesay Bakary, 33enne del Gambia, è finito in carcere. Ieri durante l’interrogatorio di garanzia davanti al giudice per le indagini preliminari Loredana Camerlengo, assistito dall’avvocato Mario Villani, ha fornito però una versione di parte totalmente differente. Nessuna rapina, ma a scatenare perfino una successiva colluttazione sarebbe stata la richiesta dell’uomo di farsi praticare sesso orale.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia