Caso Tari, Palazzo Mosti si rivolge al Tar

0
442

La Giunta Mastella ha impugnato la delibera del presidente della Provincia con cui veniva aumentato il corrispettivo della Samte. Come noto la Provincia aveva modificato il Piano tariffario della Samte, decidendo rincari che avrebbero inciso sulle bollette di tutti i contribuenti sanniti per 15 euro a testa. La reazione di Palazzo Mosti si è concretizzata nel provvedimento che l’Esecutivo di Benevento ha approvato ieri. Viene fornita agli uffici la direttiva finalizzata a non dare seguito al pagamento richiesto e a non disporre la modifica del Piano finanziario e delle tariffe. La parte cruciale però è il mandato con cui la Giunta incarica l’Avvocatura comunale di impugnare il provvedimento della Provincia attraverso un ricorso al Tar.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia