Rifiuti, la crisi è a un passo e i costi salgono ancora

0
449

“Abbiamo un sistema di rifiuti da Burundi e una tassazione al livello della Danimarca”. Quasi sconsolato, a Il Sannio Quotidiano, il presidente della Provincia Di Maria alla vigilia di un importante assemblea dei sindaci alla Rocca dei Rettori confessa le forti preoccupazioni su un possibile collasso del sistema rifiuti del Sannio. Anche ieri è stata una giornata campale. La società Gisec, attraverso una nota trasmessa dal presidente Graziella Nuzzo ( e firmata anche da Donato Madaro, consigliere d’amministrazione di questa società) ha comunicato ai comuni che a decorrere dal prossimo ventidue luglio scatteranno i rincari per conferire allo stir di Santa Maria Capua Vetere che molti comuni sanniti utilizzano dopo la chiusura di Casalduni.

L’articolo completo su Il Sannio Quotidiano di oggi – Acquista qui la tua copia